Cosa vedere ad Innsbruck? Ecco le mie 9 mete preferite

------
Eckard

Eckard Speckbacher viaggia molto: nelle grandi città, in paesi... Sull’autore

Sono anni che abito a Innsbruck e adoro questa città quindi i luoghi che sto per suggerirvi sono il frutto di un vissuto personale. Per completezza vi segnalo anche l’altro blog in cui descrivo i miei negozi preferiti nel centro storico (in inglese). Ma ora passiamo alle attrazioni che mi emozionano ancora fortemente dopo tanti anni che vivo qui. Ottime indicazioni sulle attrazioni turistiche a Innsbruck sono anche disponibili su: www.innsbruck.info.

1. La Chiesa di Corte con gli Uomini Neri (enormi statue di bronzo ideate da Albrecht Dürer ) è sicuramente è una delle costruzioni più insolite, impressionanti e importanti di Innsbruck. Tutti dovrebbero visitarla. La sobria architettura esterna nasconde un tesoro di incommensurabile bellezza all’interno.

2. Il Duomo di San Giacomo è una splendida costruzione barocca. Ammirate il piccolo ma famoso dipinto della madonna di Lukas Cranach il Vecchio e gli splendidi affreschi sul soffitto.

3. Escursione al trampolino del Berg Isel. Visitate il trampolino creato dal noto architetto Zaha Hadid, gustatevi un café presso il ristorante e godetevi la splendida vista sulla città e sulla catena montuosa che chiude la città a nord.

4. Suggerisco una salita in funivia sulla Nordkette, la catena montuosa alle spalle di Innsbruck. Si parte direttamente dal centro Congressi, si prosegue sulla stazione intermedia, la Hungerburg per arrivare alla stazione di arrivo, la Seegrube. ASSOLUTAMENTE proseguire fino in cima – l’Hafelekar. Il panorama è semplicemente spettacolare. Ammirate le varie stazioni create sempre dal noto architetto Zaha Hadid; il ristorante Seegrube e la stazione di partenza della funivia sono opera di Franz Baumann (anni trenta).

5. Goldenes Dachl, das Wahrzeichen von Innsbruck und ein anschließender Bummel durch die Alstadtgassen. Es gibt einiges zu entdecken – Tipps dafür gibt es in einem anderen Blogbeitrag. Empfehlenswert ist der Ausblick auf die Altstadtdächer vom Stadtturm aus.

5. Il Tettuccio d’Oro, simbolo di Innsbruck e ottima scusa per una piacevole passeggiata attraverso le viuzze della città antica. C’è molto da scoprire – i miei suggerimenti li trovate in un altro contributo del mio blog. Vi suggerisco anche di salire sull’antica torre della città, la vista è splendida.

6. Hofburg a Innsbruck
Residenza tardobarocca dell’imperatrice Maria Teresa con un meraviglioso parco adiacente. Lo splendido palazzo è ricco di sontuose sale di rappresentanza con mobili e dipinti tra cui un famoso ritratto della Principessa Sissi.

7. Castello di Ambras, situato sulle colline a sud della città è un edificio di grande interesse storico-culturale. Famosa la galleria di ritratti e le camere delle meraviglie. Imponente la sala spagnola e quella delle armature. Meraviglioso il grande parco all’esterno con pavoni, papere e scoiattoli che simpatizzano con i viandanti.

Per quelli che hanno un po’ più di tempo:

8. raccomando una visita alla Città storica di Hall (raggiungibile in circa 15 minuti con il pullman). Splendido centro storico medioevale ottimamente conservato e grande quasi il doppio di quello di Innsbruck. E’ molto interessante e uno dei posti che più vi raccomando.

9. Per gli amanti dei cristalli e dei loro riflessi scintillanti suggerisco naturalmente una visita presso i Mondi di Cristallo Swarovski “Swarovski Kristallwelten” a Wattens. Sono ottimamente collegati con uno shuttle.

Nessun commento